ATTIVITÀ RIVOLTE ALLE SCUOLE

L'Istituto svolge costantemente una azione di supporto per le scuole. Il Direttore scientifico ed i membri del Comitato Scientifico si sono resi più volte disponibili per effettuare lezioni ed incontri, nell'ambito delle proprie specifiche competenze, con docenti e studenti delle scuole cittadine.

PROGETTI DIDATTICI 2014:

"Monete d'oro e banca al tempo di Datini e di Filippo Lippi "
Organizzazione: Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini"
In collaborazione con: Archivio di Stato di Prato

[scheda descrittiva]

"I mestieri del costruire al tempo di Francesco di Marco Datini"
Organizzazione: Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini"
In collaborazione con: Fondazione Casa Pia dei Ceppi

[scheda descrittiva]


ARCHIVIO PROGETTI DIDATTICI:

L'Istituto ha organizzato, autonomamente o su richiesta del mondo scolastico, una serie di iniziative ad esso dedicate:

"L'uomo, il bosco e la foresta"
In collegamento con la XXVII Settimana di Studi, l'Istituto ha promosso un progetto didattico, rivolto alle scuole dell'obbligo, e articolato in cinque percorsi:
bottone di elenco Tipologia - Dinamica - Geografia
bottone di elenco Proprietà - Gestione - Controllo
bottone di elenco Economia della foresta nelle risorse interne
bottone di elenco Economia della foresta nelle risorse esterne
bottone di elenco L'uomo e la foresta: dimensione sociale e culturale

Alle scuole partecipanti all'iniziativa, l'Istituto ha fornito un pacchetto di sussidi didattici, costituito da 66 schede documentarie (trascrizione di documenti significativi relativi alla storia della foresta), 170 schede iconografiche, 5 cartine e grafici, 16 saggi, e una bibliografia essenziale relativa a ciascuno dei percorsi suggeriti.
Il progetto, di taglio interdisciplinare, è stato realizzato in collaborazione con l'Ufficio Educazione Ambientale del Corpo Forestale dello Stato, che ha curato gli aspetti scientifico-naturalistici; ad esso è stato consegnato anche tutto il materiale didattico elaborato dall'Istituto, che è stato e sarà utilizzato nelle attività di educazione ambientale, anche fuori dal territorio pratese.
L'iniziativa, che ha coinvolto circa 300 studenti (classi IV e V della scuola elementare e scuole medie), si è conclusa con una mostra dei lavori prodotti dai ragazzi, che è stata inaugurata nel corso della Settimana di Studi, alla presenza del Comitato Scientifico dell'Istituto.

Prato, nascita di una identità
Progetto sperimentale di orientamento culturale e professionale. Realizzato nel 1997 in collaborazione con la F.I.L. (Formazione industria lavoro Spa) e con la Provincia di Prato.
L'intero pacchetto rispondeva all'obiettivo di evidenziare, ripercorrendoli a ritroso, i processi attraverso i quali si è venuta nel tempo realizzando l'identità pratese, e di lasciar intravvedere le problematiche e le prospettive connesse alla evoluzione del sistema.
Dalla integrazione fra il momento teorico e quello pratico ci si proponeva di far emergere un particolare tipo di orientamento, che non si limitasse alla individuazione del ventaglio delle opportunità, ma che le inquadrasse (in termini di prospettiva) negli aspetti socio-culturali che le nuove e le vecchie professionalità sottendono.

CD-rom: Donna e alimentazione nella storia e nella cultura
Il CD-rom è stato realizzato dal Ministero per la Pubblica Istruzione, Direzione generale per l'istruzione professionale, nell'ambito del programma "Formazione dei formatori tramite pacchetti multimediali in autoformazione disseminabili sulla produzione della parità uomo-donna", cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, e si presenta come uno strumento di aggiornamento per i docenti della Scuola media superiore.
L'Istituto ha collaborato alla realizzazione di questo CD, e il Direttore Scientifico, Giampiero Nigro, ha coordinato e curato la sezione relativa alla "Alimentazione in età preindustriale", composta, in aggiunta ai testi introduttivi, di oltre 500 schede di approfondimento e antologiche, oltre 500 immagini, 41 tra grafici e tabelle, segnalazioni musicali e un'ampia bibliografia.

La vita in una casa di un mercante medievale
Alla fine dell'anno 2000, è stato pubblicato, dall'edizione Idealibri, un libro per ragazzi intitolato "La vita in una casa di un mercante medievale". Fin dal momento della progettazione iniziale, Andrea Dué, che lo ha realizzato, si rivolse all'Istituto per chiederne la collaborazione ai fini della stesura dei testi. Proprio i contatti con esso hanno fatto sì che il volume, anziché riferirsi a una generica figura di mercante medievale, si sia andato costruendo sostanzialmente attorno alla personalità del Datini e alla sua abitazione pratese.
L'Istituto ha deciso di effettuare a Prato una presentazione del volume, e donarne una copia alle biblioteche di classe delle quarte elementari e alle biblioteche d'Istituto delle scuole medie di tutta la provincia.


© Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini"