Studi Veneziani

Pisa. Fondazione Giorgio Cini, Istituto di Storia della Società e dello Stato Veneziano, Istituto"Venezia e l'Oriente"
Annuale; dal 1985 semestrale
(già: Bollettino dell'Istituto di Storia della Società e dello
Stato Veneziano
)
Conservata in: Prato, Archivio Storico Diocesano (Fondo Società Pratese di Storia Patria) - Coll.: R. 156
Consistenza: v. VII, 1965-
Lacune: n. X, 1968; n.s. XXXI, 1996; n.s. XXXIX, 2000; n.s. XLIII-XLIV, 2002; n.s. LXV, 2012-n.s. LXVIII 2013;

[ 2020-2011 ] [ 2010-2001 ] [ 2000-1991 ] [ 1990-1981 ] [ 1980-1971 ] [ 1970-1965 ]

copertina della rivista


v. LXXIV n.s., 2016

STUDI
Sergio Baldan, I senseri dei pellegrini e l’organizzazione dei viaggi da Venezia per la Terra Santa, p. 15
Matteo Casini, Cittadini and Celebration in the Renaissance, p. 47
Virgilio Giormani, Il Collegio di Marina a Venezia, p. 71
Roberto A. Scattolin, Society and military institutions in Napoleonic Italy: the Venetiae and the Venetians of the emperor, the long way to Russia, p. 201

NOTE E DOCUMENTI
Evgeny A. Khvalkov, Due atti notarili rogati a Tana, colonia veneziana sul mare di Azov, e alcune considerazioni sull’età dei Veneziani che hanno visitato Tana, p. 241
Giovanni Pellizzari, Minima marginalia. Sul testo delle Lettere storiche di Luigi da Porto, p. 247
Andrea Donati, The Sistine Ceiling with regard to Jews and Turks, and Michelangelo two journeys to Venice, p. 257
Angela Munari, Carlo Bianchini, «Libri in una cassa et un fagotto... ». Appunti per uno studio sul Catalogo delle cinque centine della Biblioteca del Seminario vescovile di Rovigo, p. 293
Vincenzo Mancini, Il pittore Giovanni Battista Ponchini «dal secolo alla chiesa», p. 309
Andrea Bocchi, «Cielo! Perché non desti a me un felice ingegno?». Vicende testuali del teatro di Francesco Griselini, p. 321
Roberto A. Scattolin, Crossing the Beresina: tragedy and honour, the documentary account of Domenico Bonvecchiato, p. 353
Ferruccio Canali, I restauri al Palazzo Ducale di Venezia ‘italiana’: il contributo delle ‘commissioni speciali’ della Direzione Antichità e Belle Arti del Ministero della Pubblica Istruzione. Parte seconda, p. 375
Mauro Pitteri, La storia e i ragli. Brevi riflessioni dopo la lettura di un testo venetista in occasione del 150° del plebiscito, p. 437

Recensioni, p. 467


v. LXXIII n.s., 2016

STUDI
Jarrod Michael Broderick, Custodian of wisdom: the Marciana Reading Room and the transcendent knowledge of God, p. 15
Valeria Di Iasio, La poesia «in materia di Stato» di Girolamo Moun: un caso di ricezione del Petrarca politico nella seconda metà del Cinquecento, p. 95
Gino Benzoni, L’amico veneziano di Galilei: Giovan Francesco Sagredo, p. 113
Gizella Nemeth, Adriano Papo, Il principe di Transilvania Gabriele Bethlen, Venezia e la guerra dei Trent’Anni, p. 147
Maria Celotti, Daniele Andrea Dolfin e Benjamin Franklin nella Parigi dell’Illuminismo e alla corte di Versailles ai tempi della guerra d’indipendenza americana, p. 187

NOTE E DOCUMENTI
Evgeny A. Khvalkov, Italia settentrionale e centrale nel progetto coloniale genovese sul mar Nero: gente di Padania e Toscana a Caffa genovese nei secc. XIII-XV secondo i dati delle Massariae Caffae ad annum 1423 e 1461, p. 237
Fabrizio Biferali, Il Cristo ‘tedesco’ di Tiziano nella chiesa evangelica luterana a Venezia, p. 241
Vincenzo Mancini, L’enigma del soffitto dipinto nella veneziana «Schola de San Homobon et Santa Barbara di Sartori». Su Damiano Mazza, p. 249
Andrea Donati, Tintoretto, punto e a capo. Il problema del catalogo e un’aggiunta ipotetica a Giovanni Galizzi, p. 261
Sergio Baldan, Il coro della basilica di S. Giorgio Maggiore, p. 287
Elena Necchi, Tra testo e immagine. Il mito di Attila nelle pitture seicentesche di S. Zaccaria, p. 321
Elisa Bianco, Serenissimo Nord. Venezia nelle lettere di Jacob Jonas Bjòrnstzhl, p. 337
Roberto A. Scattolin, 1812, the Venetians at the Moskowa: history and strategic syllogism in the chronicled narrative of the cavalier Bonvecchiato, p. 369
Ferruccio Canali, I restauri al Palazzo Ducale di Venezia ‘italiana’: il contributo delle ‘Commissioni speciali’ della Direzione Antichità e Belle Arti del Ministero della Pubblica Istruzione. Parte prima, p. 383
Stefano Trovato, Notizie su Pietro Zorzanello direttore della Biblioteca Marciana tra 1948 e 1951, p. 437

Recensioni, p. 447


v. LXXII n.s., 2015

LA RENAISSANCE D’ALBERTO TENENTI (1924-2002): PORTRAIT INTELLECTUEL D’UN HISTORIEN FRANCO-ITALIEN
Actes du colloque International organisé par le Collège de France (10/12-11-2012)

Maurice Aymard, François Dupuigrenet Desroussilles, Carlo Ossola, Liminaire
Maurice Aymard, Alberto Tenenti entre l’Italie et la France (1947-1964)
Leandro Perini, Alberto Tenenti et l’héritage intellectuel de Delio Cantimori
Paola Zambelli, Tenenti «pendolare transalpino» e le sue sintesi storiche
Giorgio Tenenti, Les archives d’Alberto Tenenti
Gino Benzoni, Ricordo di un amico ignorante
Anna Bellavitis, Alberto Tenenti e la storia della società veneziana
Isabella Palumbo Fossati Casa, Dagli archivi notarili alla casa veneziana del Cinquecento: un itinerario umano e intellettuale
Bosko Bojovic, Dubrovnik (Raguse). Diplomatie et Libertas: une diplomatie de médiation entre deux mondes méditerranéens
Carlo Ossola, Il senso della morte dans les Archives Einaudi
Pierroberto Scaramella, Sens de la mort et amour de la vie: trente ans de débats autour d’un chef-d’œuvre
Francesco Furlan, Tenenti lecteur d’Alberti
François Dupuigrenet Desroussilles, Un érasmien


v. LXXI n.s., 2015

STUDI
Sergio Alcamo, Giorgione e i Sanudo. Un punto fermo e una rete di rapporti possibili, p. 15
Lionello Puppi, Sustris, Postel e un enigmatico tassello per l’illustrazione del mito di Venezia, p. 35
Marco Cavarzere, Maurizio Sangalli, Grazio Maria Grazi tra Bellisario Bulgarini e Federico Borromeo. Scuola, erudizione e collezionismo librario tra Siena, Venezia e Milano (XVI-XVII sec.) , p. 45
Andrea Zappia, «Si sta in attenzione dalle nuove del Levante». L’ultima guerra veneto-turca nelle relazioni dei rappresentanti genovesi (1714-1718) , p. 121
Elisa Tomasella, Due storie di follia nello scorcio della Repubblica di Venezia, p. 161
Claudio Chiancone, Nuove ipotesi sugli esordi del Foscolo: scuola cesarottiana ed echi emiliani (Cassiani, Albergati, Mazza) , p. 189

NOTE E DOCUMENTI
Aurelio Malandrino, Una miscellanea autografa di Marin Sanudo il Giovane, p. 215
Fausto Lanfranchi, Giulio Savorgnano a Nicosia. Nascita di una fortezza ‘alla moderna’ (1567-1570) , p. 277

Recensioni, p. 445


v. LXX n.s., 2014

STUDI
Gabriele Giusto, Il "Liber Maximus A." Origini e contenuto di un cartulario trevigiano del sec XIV, p. 15
Daria Perocco, Pane e companatico: mangiare in viaggio nel Rinascimento, p. 43
Gino Benzoni, La battaglia di Ravenna: un'eco di galoppi lontani, p. 57
Lionello Puppi, Una precoce immagine del "Cristo benedicente" di Tiziano, p. 77
Andrea Donati, Tiziano e il "Tributo della moneta": due invenzioni, una variante, p. 83

NOTE E DOCUMENTI
Antonio Manno, L'eterno Tiziano, p. 149
Fra' Ubaldo M. Todeschini, "Liber introitus conventus S. Marcelli da urbe". Libro di entrata del convento di S. Marcello di Roma da ottobre 1491 a settembre 1510, p. 171
Paolo L. Bernardini, Nel Ghetto, serenissimo: rileggere Simone Luzzatto, p. 427
Carla Boccato, Volontà testamentarie di un'Ebrea del Ghetto di Venezia (prima metà sec. XVII), p. 439
Sergio Baldan, Venezia, 21 gennaio 1892: i candelabri di Pio VII ritornano a S. Giorgio Maggiore, p. 453
Stefamno Trovato, 1938, Biblioteca Marciana: il direttore e il "personale di razza ebraica, p. 487
Egidio Ivetic, Una vita per Venezia: Giuseppe Gullino, p. 499

Recensioni, p. 509


v. LXIX n.s., 2014

STUDI
Luigi Andrea Berto, The Fourth Crusade in the Italian historiography of the second half of the twentieth century, p. 15
Antonio Boscardin, Alcune notizie riguardo ai soci che fondarono la compagnia di calza dei Fausti: tra politica, economia e committenze artistiche nell'età di Giorgione, p. 23
Gino Benzoni, Venezia, 11 agosto 1508: mille orecchie per Luca Pacioli, p. 59

NOTE E DOCUMENTI
Nirit Ben, Aryeh Debby, Memorie di Costantinopoli: Veneziani e Ottomani durante la guerra di Candia, p. 327
Elisa Bianco, Visitations of God in the land of Sin: a history of Byzantine Empire from a Du Cange's manuscript in the Bibliothèque Nationale in Paris, p. 357
Sergio Baldan, Quando il sole tramontava alle ventiquattro: orologi, campane e campanili, calendari e ricorrenze liturgiche a Venezia, p. 393

Recensioni, p. 543


v. LXVIII n.s., 2013

STUDI
Luigi Andrea Berto, Tutto bene sul fronte occidentale? L'immagine della frontiera della Venetia altomedievale tra secondo e terzo millennio, p. 17
Brian J. Maxson, Claiming Byzantium: Biondo Flavio, diplomacy, and the Fourth Crusade, p. 31
Sébastien Mazou, L'armée de Venise entre crise et reforme: étude des dispacci de Lorenzo Loredan, provveditore generale en 1477-1478, p. 61
Roberto Zapperi, Pietro Aretino scrittore devoto, p. 135
Gino Benzoni, E dopo? Tra mitizzazione e disincanto, p. 151
Giovanna Gamba, La rivolta della plebe. Istituzioni e politica nella Brescia di metà Seicento, p. 169
Valentina Dal Cin, Un ospite illustre ma scomodo: l'esilio veronese del futuro Luigi XVIII tra il 1794 e il 1796, p. 211
Miltos Karkazis, The post-Venetian Ionian islands, p. 237
Sara Codolo, La censura nella Venezia napoleonica (1806-1814), p. 251

NOTE E DOCUMENTI
Luigi Andrea Berto, L'onomastica latina di Treviso longobarda e i suoi rapporti con la Venetia lagunare, p. 273
Mario Bulgarelli, La feudalizzazione estense: greve eredità per la Venezia del Cinquecento?, p. 297
Gino Benzoni, La Bassano dei Bassano, p. 367
Raffaele Paier, Il Cristo portacroce della Scuola di S. Rocco a Venezia, p. 375
Angela Caracciolo Aricò, E in campagna erba! Tra Sanudo e Ruzante negli anni di Agnadello, p. 395
Carla Boccato, Volontà testamentarie di una coppia di coniugi ebrei del Ghetto di Venezia (sec. XVII), p. 405
Fausto Lanfranchi, Porti e approdi per la difesa della Morea nella strategia e logistica dell'armata veneziana, p. 419
Elena Doria, La ‘grandezza' di Venezia e Milano in età napoleonica. Un'idea amministrativa di città in due ‘semicapitali' del primo Ottocento, p. 465

Recensioni, p. 481


v. LXVII n.s., 2013

Presentazione, p. 6

VENEZIA E IL MEDITERRANEO
Jean-Claude Hocquet, Avant-propos. Venise, carrefour d'un monde qui avait changé, p. 19

I. La guerre
Ruthy Gertwagen, Venice, Genoa and the fights over the island of Tenedos (late fourteenth and early fifteenth century), p. 35
Louis Sicking, Selling and buying protection. Dutch war fleets at the service of Venice (1617-1667), p. 89
Katia Occhi, Commercial networks from the Alpine valleys to the Mediterranean : the timber trade between Venice and Malta (16th- 17th centuries). First researches, p. 107

II. Transferts de population, acculturation, spiritualité
Ersie C. Burke, “…to live under the protection of your serenity”: immigration and identity in early modern Venice, p. 123
Diana Gilliland Wright, The Kladas affair and diplomatic relations (1480-1485), p. 157
Daphne Lappa, Religious conversions within the Venetian military milieu (17th and 18th centuries), p. 183
Igor Šipic, The cult of St. Lucy. Venetian context and influence along Eastern Adriatic, p. 201

III. Developpement économique, rivalités commerciales, progrès scientifique
Florence Fabijanec, Entreprendre sous le pouvoir vénitien. La compagnie des Matafaric de Zadar durant la seconde moitié du XVe siècle, p. 231
Gerassimos D. Pagratis, Venice, her subjects and ships. Continuity and discontinuity in Venetian mercantile and maritime policy and its impact on the shipping of the Ionian islanders during the 16th century, p. 253
Vera Costantini, Fin dentro il paese turchesco: stabilimento della scala di Spalato e potenziamento delle reti mercantili e diplomatiche veneziane nell'entroterra bosniaco, p. 267
Jean-Claude Hocquet, Une controverse sur les confins, Venise, Muggia et les salines de Trieste(XIVe-XIXe siecles), p. 283
Toni Veneri, ”Theatrum Venetae negotiationis per Mediterraneum”: mise en cadre del viaggio (1524-1598), p. 351
Ruthy Gertwagen, Conclusion. New insights to the study of Venice and the Mediterranean, p. 383

NOTE E DOCUMENTI
Fabien Faugeron, Du bon usage du marché dans une congrégation religieuse du XVe siecle à Venise: les “spese di bocha” de S. Giorgio in Alga, p. 387
Gabor Mihaly Toth, ”Ponderar diligentemente li costumi dei grandi”. Cultura dell'informazione in una relazione sull'Ungheria quattrocentesca con un diagramma da un codice bodleiano, p. 433
Carla Boccato, Una guaritrice processata dal Tribunale del Sant'Uffizio di Venezia nel Seicento per eresia ed esorcismi, p. 453
Rossana Vitale D'Alberton, Dalle memorie settecentesche del Magistrato alla Sanità, il complesso ruolo del Lido tra naviganti, pellegrini e soldati, p. 479
Sergio Baldan, Valentino Panciera Besarel: due opere dell'artista bellunese a S. Giorgio Maggiore, p. 529

Recensioni, p. 553


v. LXVI n.s., 2012

STUDI
Fotini Karlafti-Mouratidi, Grain distribution in the Ionian islands during the Venetian period: the case of Corfu, p. 15
Francesco Bettarini, Venezia, emporio della cultura umanistica, p. 37
Fabrizio Biferali, Tiziano e Tintoretto colleghi e rivali nell'autunno del Rinascimento veneziano, p. 61
Emmanuelle Pujeau, Feuilles volantes, informations tronquées ou propagande? Timisoara (1596) et Rhodes (1522), deux échecs promis aux Turcs, et pourtant, p. 121
Ilario Manfredini, Le relazioni culturali tra Torino e Venezia nella seconda metà del Cinquecento, p. 149
Francesca Medioli, Arcangela Tarabotti fra storia e storiografia: miti, fatti e alcune considerazioni di carattere più generale, p. 175

NOTE E DOCUMENTI
Maiko Favaro, Tre discorsi ritrovati di Tiberio Deciani, giurista udinese (1509-1582), p. 203
Carlo Paganino, Diario della spedizione di Alvise Molin alla corte del Gran Signore, a cura di Maria Teresa Pasqualini Canato, p. 249
Elisabetta Dal Carlo, Doni diplomatici di Federico Cristiano di Sassonia ai nobili veneziani, p. 377
Mauro Pitteri, Residenti veneziani a Napoli nell'anno della fame (cento documenti), p. 395
Adolfo Bernardello, Un amore aristocratico sullo sfondo del tramonto della Repubblica. Marco Antonio Michiel e Lucia Fantinati Foscarini (1790-1799), p. 505
Ferruccio Canali, Giacomo Boni e Corrado Ricci ‘amicissimi' tra Roma e Venezia. Questioni di archeologia, conservazione e restauro dei monumenti nell'Italia unita (1898–1925), p. 575

Recensioni, p. 659


v. LXV n.s., 2012

STUDI
Francesco Vittorio Lombardi, Venezia, anno 1177. Historia firmata da autore d'epoca, p. 17
François-Xavier Leduc, «De tuto far dener»: gestion et rentabilité d'investissements, avidité patrimoniale, transmutation ‘agristocratique' au sein du patriciat vénitien d'après la «Societas de Ca' Cornario» et le partage de ses résultats (1330-1340/1360), son état liquidatif (1349) et l'exécution testamentaire de son patriarche-fondateur (1348-début XVIIIe siècle), p. 133
Sergio Zamperetti, Vicenza e il Vicentino nello Stato veneziano. Una dedizione parentale?, p. 613
Gerassimos D. Pagratis, Organization and management of the shipping enterprise in Venetian-held Corfu in the first half of the 16th century, p. 625
Myriam Pilutti Namer, «Fuit Ilium!». Note su percezione e cultura della conservazione dei monumenti antichi a Venezia tra Impero d'Austria e Regno d'Italia, p. 653
NOTE E DOCUMENTI
Yannis Yannopoulos, L'avventura veneziana delle parole ‘comunità',‘Repubblica', ‘Serenissima', ‘Dominante', ‘cittadino', ‘Regno', p. 677
Pier Mattia Tommasino, Frammenti ritrovati di Giovanni Battista Castrodardo (ca. 1517 – a. 1588), storico dei vescovi di Belluno, p. 691
Recensioni, p. 739


v. LXIV n.s., 2011

STUDI
Emanuela Colombi, Alcune riflessioni sull'Istoria Veneticorum del diacono Giovanni e il prologo della Transiatio Marci evangelistae (BHL 5283-5284), p. 15
Gizella Nemeth, Adriano Papo, L'alleanza ungaro-veneta all'epoca di Mattia Corvino, p. 55
Davide Scruzzi, Alvise Ca' da Mosto, un veneziano e le scoperte portoghesi. Un resoconto di viaggi, datato alla metà del Quattrocento e le conoscente geografiche del Cinquecento, p. 87
Gino Benzoni, Crema: un'identità sotto Venezia, p. 109
Antonio Manno, La chiesa di S. Nicola da Tolentino. Teatini, Controriforma e mentalità veneziane in epoca barocca, p. 135
Gianni Buganza, Stupro e ostetricia. Documenti giudiziari, consulenza medica e pratiche peritali nella Padova penale del secondo Settecento, p. 247

NOTE E DOCUMENTI
Maria Teresa Pasqualini Canato, Il nobile veneziano Alvise Molin da uxoricida a bailo, p. 291
Virgilio Giormani, Maria Cecilia Ghetti, 1995: una prova di fortuna a Cerigo, p. 363
Gastone Vio, Le scuole piccole nella Venezia dei dogi.

Indici, a cura di Paola Benussi, p. 433

Recensioni, p. 633


v. LXII n.s., 2011

STUDI
Silvia Gasparini, Bertaldo e il suo Lucidarium. Nuove riflessioni su un vecchio tema storiografico, p. 15
Alessio Sopracasa, Les marchands vénitiens à Constantinople d'après une tariffa inédite de 1482, p. 49

NOTE E DOCUMENTI
Raffaele Roncato, Ars picta e cultura cavalleresca in una corte trecentesca: i Tempesta, p. 221
Lina Urban, Vicende della casa del duca di Ferrara: tra illustri ospiti, feste, nunzi pontifici, Turchi, espropri e restauri, p. 237
Angelo Mecca, Sulla fortuna e la diffusione delle opere di Gregorio Magno a Venezia nella prima età del libro a stampa, p. 253
Luca Trevisan, «Dinoto a vostre clarissime signorie la pocha intrada che mi atruovo». Sottili strategie e calcolati sotterfugi di un evasore fiscale: Tiziano, p. 259
Mario Bulgarelli, Alcune note intorno al Palladio in Polesine, p. 279
Stefano Pierguidi, «In quel paese il suo Palma avrebbe appunto la palma». Veneziani e foresti in gara a Venezia nel Seicento, p. 297
Helen Deborah Walberg, The writings and artistic patronage of patriarch Giovanni Tiepolo (1570-1631): a preliminary investigation, p. 319
La storia del monastero di S. Giorgio Maggiore scritta dal monaco Fortunato Olmo, a cura di Sergio Baldan, p. 351
Alessia Giachery, Donato Rasciotti, Daniele Bissuccio, Maurizio Moro e la Piccola Passione di Albrecht Dürer (Venezia, 1612), p. 547
Jana Zapletalová, Francesco Gionima, Guido Cagnacci e quattro lettere perdute, p. 575
Carlo Santamaria, Un architetto e un politico, contemporanei del Longhena, alla Salute, p. 593
Paolo L. Bernardini, Il 'Protèo delle Sacre Scritture'. La dissertazione sull'Ecclesiaste di Giacobbe Saraval (post 1770, ante 1782), p. 607

Recensioni, p. 635


v. LXI n.s., 2011

STUDI
Andrea Nanetti, Modone e Corone nello Stato veneto (1207-1500 e 1685-1715). Per una esegesi esemplare delle fonti della Grecia veneziana, p. 15
Piero Falchetta, Il mappamondo (scomparso?) di Fra Mauro, p. 113
Matteo Casini, The «Company of the hose»: youth and courtly culture in Europe, Italy and Venice, p. 133
Fabrizio Biferali, Il tema della carità nella pittura di Jacopo Tintoretto, p. 155
Gianna Gardenal, Gli Ebrei a Venezia nel xvi e xvii sec. La figura dell'Ebreo nelle letterature europee tra i secc. XVI e XVII, p. 205
Laura Mascarin, Filtri d'amore e pratiche magiche nei processi dell'Inquisizione di Aquileia e Concordia (xviii sec.), p. 275

NOTE E DOCUMENTI
Katarina Mitrović, Il culto di S. Marco nella Cattaro medievale, p. 359
Angela Caracciolo Aricò, Il terzo visitatore nella biblioteca di Mann Sanudo il Giovane e nelle sue camere, p. 375
Lionello Puppi, A proposito di un 'raro documento' su Giorgione, p. 419
Eleonora Stabile, La scomunica ebraica a Venezia, p. 427
Giulio Zavatta, Andrea Palladio e i fratelli veronesi Federico e Antonio Maria Serego. Documenti inediti sulle barchesse e sulla villa della Cucca, p. 441
Francesca Bottacin, Marco Trevisan e Nicolò Barbarigo «amici eroi» nella ritrattistica veneta secentesca: Tiberio Tinelli e Nicolò Renieri, p. 469
Simona Bortot, Come l'acqua, fedeli nell'incostanza: gli accademici Incogniti pro e contro Arcangela Tarabotti, p. 483
Carla Boccato, La crisi coniugale di un'Ebrea del ghetto di Venezia in atti notarili del Seicento, p. 519
Cinzio Gibin, Scienza e coscienza nazionale nell'azione dei naturalisti veneti, p. 543
Mauro Pitteri, Alcune considerazioni dopo la lettura di un saggio tardovenetista, p. 571

Recensioni, p. 589

[Elenco riviste][Periodicals list][Liste revues] vai agli indici degli anni precedenti / previous document / document precédént
© Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica"F. Datini"