Quaderni del CDS

Torino, Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5
Semestrale
ISSN: -
Conservata in: Prato, Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini ", coll. Riv 111
Consistenza: n. 1, a. I, 2002-n. 16-19, a. IX-X, 2010-2011
Lacune: -
[ 2011-2002]

copertina della rivista


n. 16-19, a. IX-X, 2010-2011

LA PARROCCHIA E LA COMUNITÀ. STORIA, ARTE E ARCHITETTURA DELLA CHIESA DEI SANTI BERNARDO E BRIGIDA DI LUCENTO TRA MEDIOEVO ED ETÀ CONTEMPORANEA

PRESENTAZIONI
Presentazione della Circoscrizione 5 della Città di Torino, p. 7
Presentazione di don Mario Lovera, Parrocchia dei SS. Bernardo e Brigida di Lucento, p. 9
Presentazione del Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5, p. 11

Introduzione, p. 15

Paolo Buffo, Le prime fonti documentarie della chiesa di Lucento, p. 21
1. 1435 ottobre 6, Torino, nel refettorio del convento dei Predicatori, p. 23 - 2. 1462 maggio 20, Lucento, nella chiesa dei SS. Bernardo e Brigida, p. 28 - 3. 1462 maggio 20, Lucento, nella chiesa dei SS. Bernardo e Brigida, p. 31

Chiara Maggi, L’architeffura della chiesa di Lucento. Brevi considerazioni sull’evoluzione dell’edificio, p. 33
Premessa, p. 33 - 1. La conformazione originaria, p. 34 - 2. Il primo ampliamento del 1605, p. 37 - 3. Il secondo ampliamento del 1654: il progetto di Amedeo di Castellamontc, p. 38 - 4. Il terzo ampliamento del 1770, p. 52 - 5. Il quarto ampliamento del 1884-1928, p. 57

LE DECORAZIONI SEICENTESCHE DELLA PARROCCHIALE a cura di Sara Martinetti
Cristina Mossetti, Premessa, p. 75
Barbara Rinetti, Il restauro delle Cappelle: Sant’Antonio da Padova - La Consolata, p. 77
Sara Martinetti, «Il contrasto di alcuni di questi capimastri per la fabrica della nova chiesa»: stucchi e affreschi seicenteschi nella parrocchiale di Lucento, p. 83
Appendice - I miracoli di sant’Antonio da Padova, p. 104

Maurizio Biasin, La formazione di una parrocchia tra medioevo e Controriforma (1397-1654), p. 109
1. I precedenti: il feudo di Lucento e il popolamento della zona (1397- 1462), p. 109 - 2. L’erezione della chiesa e i primi parroci (1462-1562), p. 115 - 3. La Controriforma e le nuove confraternite (1562-1654), p. 132

Vincenzo De Luca, La parrocchia di Lucento durante la fase di trasformazione dei patti agrari (1654-1746), p. 165
1. Don Giovanni Antonio Chiaissio: mutamento dei patti agrari e resistenza comunitaria (1654-1703), p. 165 - 2. Da don Bruno e don Belone a don Sonino: gerarchizzazione della società lucentina e crisi della cultura contadina (1703-1746), p. 169

Alberto Levi, La parrocchia di Lucento fra la normalizzazione delle pratiche religiose di metà Settecento e la secolarizzazione del periodo risorgimentale (1746-1856), p. 177
1. Don Giovanni Crosa: nuove interlocutrici in una comunità che cambia (1746-1770), p.177 - 2. Don Giovanni Domenico Vallò: l’inedita centralità della Parrocchia (1770-1803), p. 181 - 3. Don Giovanni Antonio Rolando: normalizzazione a fasi alterne (1803-1827), 185 - 4. Don Francesco Ghiotti: riaffermazione della cultura contadina e crisi del ruolo parrocchiale (1827-1856), p. 188

Andrea Borcione, Dalla comunità contadina alla comunità operaia: la parrocchia di Lucento tra la prima industrializzazione e gli anni del fascismo (1856-1943), p. 197
1. Don Giuseppe Fumelli: si riapre il confronto con la comunità contadina (1856-1876), p. 197 - 2. Don Vincenzo Buri: l’iniziativa della chiesa tra comunità contadina e comunità operaia (1876-1913), p. 199 - 3. Don Giovanni Massa: tentativo di sviluppo dell’organizzazione operaia cattolica (1913-1927), p. 207 - 4. Don Pietro Racca: l’associazionismo parrocchiale nel periodo fascista (1927-1943), p. 212

Walter Tucci, La parrocchia di Lucento tra la seconda guerra mondiale e i primi anni Settanta (1943-1972), p. 223
1. Guerra e Resistenza. L’arrivo di don Giacomo Pecchio (1943-1945), p. 223 - 2. Dopoguerra e ricostruzione (1946-1949), p. 227 - 3. Ripresa dell’associazionismo cattolico. La fine del mandato di don Giacomo Pecchio (1950-1962), p. 229 - 4. Giovani e rinnovamento. Il primo decennio di don Angelo Melloni (1962-1972), p. 233

Walter Chervatin, Breve cenno sulle cappelle campestri di Lucento, p. 239

Francesca Ortolano, L’Archivio della Parrocchia dei Santi Bernardo e Brigida di Lucento, p. 243
1. Introduzione, p. 243 - 2. Indice della struttura, p. 253 - 3. Inventario, p. 255

Appendice iconografica, p. 289
Elenco dei parroci della chiesa di Lucento, p. 303


n. 14-15, a. VIII, 2009, 1-2

Giorgio Sacchi, Gli animali ubriachi al ballo al palchetto. Forme di ritualità giovanile a Lucento e Madonna di Campagna alla fine dell’Ottocento , p. 5
Maurizio Biasin, La Società di San Bernardo di Lucento. Un caso di associazionismo cattolico post-risorgimentale , p. 65
Alberto Levi , Nel nome di Maria. L’associazionismo cattolico femminile durante l’industrializzazione a Madonna di Campagna , p. 121
Marco Meotto, Tra violenza e devianza. Ipotesi su forme di controllo comunitario e produzione di identità , p. 151


n. 13, a. VII, 2008, 2

MONOGRAFIE
Walter Chervatin, Sulla confraternita del Santissimo Rosario di Lucento (XVII-XIX secolo) , p. 5

SCHEDE
Valter Rodriquez, I ‘Liberi”del Madonna di campagna ovvero l’Unione Sportiva Madonna di campagna (1913-1923) , p. 55

FONTI
Nicola Adduci , Il posto di Pronto soccorso presso l’Officina Riparazioni di Torino (ORT) della Stipel nei giorni dell’insurrezione, p. 81


n. 12, a. VII, 2008, 1

Introduzione, p. 5

SCHEDE
Alberto Levi, Le vicende della scuola a Madonna di Campagna fra il 1837 e il 1854, p. 9
Giorgio Sacchi, La tintoria di filati di Felice Bosio al Castello di Lucento, p. 53
Antonella Bianco, La Società degli Operai di Lucento, p. 67
Roberto Orlandini, La giovinezaa, la formazione culturale e gli esordi di un imprenditore della concia: Giuseppe Durio, p. 99
Roberto Orlandini, Valter Rodriquez, La «mala ventura» di Secondo Galoppo. Nascita e fallimento di un’impresa nella prima industrializzazione a Barriera di Lanzo, p. 141


n. 11, a. VI, 2007, 2

MONOGRAFIE
Davide Tabor, Sociabilità socialista e La nascita del Circolo, p. 5

SCHEDE
Marcello Gottardo, Renata Rastello, Il "3 G "un gruppo spontaneo giovanile nella parrocchia di Madonna di Campagna, p. 69

FONTI
Marco Meotto, Gli scioperi del 1904-1907 allo stabilimento Bianchina. Chiari di lettura e prospettive di ricerca emerse dall'epistolario - Seminatti., p. 101


n. 10, a. VI, 2007, 1

Introduzione, p. 5

SCHEDE
Walter Tucci, Alle origini della Superga. I Martiny di Hildesheim, industriali dell'amianto e della gomma elastica, p. 9
Davide Tabor, Il Circolo Barriera Lanzo e il notabilato liberale, p. 38
Roberto Orlandini, "Socialismo è il tuo nome e la plebe sorgerà ". Antonio Mazzucato: dirigente socialista e maestro della Corale di Borgo Vittoria, p. 69
Valter Rodriguez, "Altrove trasferitosi e resosi indipendente ". Un gruppo giovanile cattolico di Madonna di Campagna nei primi anni del Novecento, p. 89
Nicola Adduci, Giorgio Sacchi, Dante Armanetti (1887-1958), p. 107
Nicola Adduci, La "cricca del Moro ", p. 121
Maurizio Biasin, "Anche a Lucento, i giovani... "e "La Tenda ": due pubblicazioni dei giovani della Chiesa di Lucento (1970-1971). Caratteristica delle fonti e questioni storiche, p. 141


n. 9, a. V, 2006, 2

MONOGRAFIE
Walter Canavesio, La Patria di Madonna di Campagna nella vicenda artistica di Leonardo Bistolfi, p. 5

SCHEDE
Antonella Bianco, La Società di Mutuo Soccorso fra gli operai di Lucento, p. 65
Walter Chervatin, La cappella e la festa di San Rocco a Lucento, p.

FONTI
Luciano Cumino, Il catasto Gatti: descrizione della fonte e analisi delle vicende di una proprietà terriera tra il 1864 e il 1920, p. 125


n. 8, a. V, 2006, 1

MONOGRAFIE
Walter Tucci, Famiglie in movimento. Mobilità contadina e relazioni comunitarie nella campagna nord-ovest di Torino (XVII sec.), p. 5

SCHEDE
Nicola Adduci, Conflitti sulla memoria. Forme di rappresentazione spontanee e istituzionali per i caduti della Resistenza, p. 71
Lapide a Mario Roveri, p. 93
Lapide di via Gramegna angolo via Giachino, p. 98

FONTI
Claudio Bertolotto, I documenti dell'archivio Arcivescovile di Torino relativi a Lucento, p. 105
Walter Chervatin, I documenti di periodo moderno su Lucento e Madonna di Vampagna presenti presso l'Archivio Arcivescovile di Torino, p. 108


n. 7, a. IV, 2005, 2

MONOGRAFIE
Roberto Orlandini, Davide Tabor, La battaglia contesa: l'uso di un mito nello sviluppo di una comunità. Le celebrazioni del 1906 in Borgo Vittoria e Madonna di Campagna, p. 5

SCHEDE
Valter Rodriquez, L'Eridania Film, p. 113

FONTI
Marco Meotto, La mobilità nascosta. Le fonti demografiche di Lucento nel XIX secolo: ipotesi e prospettive di ricerca, p. 119


n. 6, a. IV, 2005, 1

MONOGRAFIE
Vincenzo De Luca, Condizione contadina e strategie individuali: conflitti nella famiglia Dughera a Lucento nella prima metà del Settecento, p. 5

SCHEDE
Roberto Orlandini, Davide Tabor, Tomba barbarica a Madonna di Campagna, p. 67
La scoperta della tomba barbarica a Madonna di Campagna, p. 81

FONTI
Maurizio Biasin, Alcune carte di conti relativi al Parco di Lucento di Emanuele Filiberto, p. 101

Allegati, p. 119


n. 5, a. III, 2004, 2

MONOGRAFIE
Valter Rodriquez, La fabbrica della "Casa Elettrica ": la S.E .I., Società Elettrotermofonica Italiana, di via Borgaro, p. 5

SCHEDE
Maurizio Biasin, Valter Rodriquez, Giorgio Sacchi, Tomba Romana di Lucento, p. 53
Strada interpoderale romana, p. 57
Località Aviglio, p. 69
Famiglia Aviglia, p. 77

FONTI
Lidia Arena, Michele Sisto, L'Archivio della Società Nazionale delle Officine di Savigliano: un sondaggio, p. 87


n. 4, a. III, 2004, 1

MONOGRAFIE
Nicola Adduci, Un profilo del Partito nazionale fascista nella zona nord - ovest di Torino (1924-1940), p. 5

SCHEDE
Maurizio Olivero, Giorgio Sacchi, Lo Sport Club Paracchi: da dopolavoro aziendale a società sportiva (1927-1941), p. 87

FONTI
Maurizio Biasin, I principali fondi archivistici sul feudo di Lucento e i Beccuti, p. 135


n. 3, a. II, 2003, 2

MONOGRAFIE
Maurizio Biasin, Vincenzo De Luca, Valter Rodriquez, "Con il beneplacito di quelli di Collegno ": l'avvio dell'irrigazione del pianalto dell'Oltredora torinese, p. 5

SCHEDE
Roberto Orlandini, Due opere di Leonardo Bistolfi sulla famiglia Durio di Madonna di Campagna, p. 61
Busto di Giuseppe Durio, p. 69
Targa a Carmela sposa, p. 77
Walter Tucci, La prima diffusione dei patti di boaria nell'Oltredora torinese tra gli anni Venti e Trenta del Seicento, p. 81

FONTI
Maurizio Olivero, Francesca Ortolano, L'archivio storico dell'Associazione Sportiva Paracchi (1927-2003), p. 107

Errata Corrige, p. 128


n. 2, a. II, 2003, 1

MONOGRAFIE
Gabriella Pernaci, Valter Rodriquez, Via Balangero 336: uno stabilimento cinematografico nella Torino del cinema muto, p. 3

SCHEDE
Premessa, p. 79
Walter Chervatin, Francesca Ortolano, Giorgio Sacchi, La Confraria di Santo Spirito, p. 81
Walter Tucci, Ermenegildo Fantone (1874-1948), industriale laniero a Lucento, p. 93

FONTI
Luciano Cumino, Il Censimento della popolazione del 1901: e dati relativi a Madonna di Campagna, p. 103


n. 1, a. I, 2002

PREMESSA
Il Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5, p. 1
I Quaderni del CDS, p. 3
In questo numero, p. 4

MONOGRAFIE
Domenico Bretto, Maurizio Biasin, Le trasformazioni del castello di Lucento dalle origini all'inizio del Seicento. Da torre di avvistamento a residenza di caccia, p. 7


[Elenco riviste][Periodicals list][Liste revues]
© Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini "