GLI ORGANI SCIENTIFICI

Presidente
Erik AERTS (Louvain)

Vicepresidenti
Carlo Marco BELFANTI (Brescia)
Laurence FONTAINE (Parigi)

Direttore
Giampiero NIGRO (Università di Firenze)


Giunta esecutiva

Hilario CASADO ALONSO (Valladolid)
Sergej Pavlovič KARPOV (Mosca)
Olga KATSIARDI-HERING (Atene)
Maryanne KOWALESKI (New York)
Paolo MALANIMA (Catanzaro, Pisa)
Michael NORTH (Greifswald)
Luciano PALERMO (Univ. Tuscia)
Gaetano SABATINI (Roma Tre)


Membri del Comitato Scientifico

Erik AERTS (Louvain)
Cátia ANTUNES (Leiden)
Carlo Marco BELFANTI (Brescia)
Philippe BERNARDI (Parigi)
Hilario CASADO ALONSO (Valladolid)
Markus A. DENZEL (Leipzig)
Giulio FENICIA (Bari)
Laurence FONTAINE (Parigi)
Gerhard FOUQUET (Kiel)
Maria FUSARO (Exeter)
Sergej Pavlovič KARPOV (Mosca)
Olga KATSIARDI-HERING (Atene)
Dariusz KOŁODZIEJCZYK (Varsavia)
Maryanne KOWALESKI (New York)
Carlos LALIENA CORBERA (Saragozza)
Germano MAIFREDA (Milano)
Paolo MALANIMA (Catanzaro, Pisa)
Luca MOLA' (IUE Firenze)
Giampiero NIGRO (Firenze)
Michael NORTH (Greifswald)
W. Mark ORMROD (York)
Erol ÖZVAR (Marmara)
Luciano PALERMO (Univ. Tuscia)
Giuseppe PETRALIA (Pisa)
Paola PIERUCCI (Pescara)
Gaetano SABATINI (Roma Tre)
Renzo SABBATINI (Siena)
Mario TACCOLINI (Brescia)
Simon TEUSCHER (Zurigo)
Michael TOCH (Jerusalem)
Diana TOCCAFONDI (Soprintendente della Soprintendenza Archivistica per la Toscana - Rappr. Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Dir. Archivio di Stato di Prato)
Pellegrino Gerardo NICOLOSI (Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca)


Membri del Comitato d'Onore

Maurice AYMARD (Parigi)
Michael BALARD (Parigi)
Wim BLOCKMANS (Leiden)
Giorgio BORELLI (Verona)
Michele CASSANDRO (Siena)
Marco CATTINI (Milano)
Giovanni CHERUBINI (Firenze)
Murat ÇIZAKÇA (Kuala Lumpur)
Philippe CONTAMINE (Parigi)
Mario DEL TREPPO (Napoli)
Antonio DI VITTORIO (Bari)
Arnold ESCH (Ist. St. Germ. Roma)
Luciana FRANGIONI (Molise)
Alberto GUENZI (Parma)
Richard GOLDTHWAITE (Baltimora)
Alberto GROHMANN (Perugia)
Paulino IRADIEL MURUGARREN (Valencia)
Miguel Angel LADERO QUESADA (Madrid)
Elio LODOLINI (Roma)
Adam MANIKOWSKI (Varsavia)
Paola MASSA (Genova)
Anthony MOLHO (IUE, Firenze)
Giovanni MUTO (Napoli)
Hans POHL (Bonn)
Henryk SAMSONOWICZ (Varsavia)
Christopher SMOUT (St. Andrews, Fife)
Jean-Pierre SOSSON (Lovanio)
Rolf SPRANDEL (Wurzburg)
Herman VAN DER WEE (Lovanio)
Valentín VAZQUEZ DE PRADA (Pamplona)
Immanuel WALLERSTEIN (Binghamton)
Giovanni ZALIN (Verona)


NOTE

Presidente
Il Presidente è eletto, al proprio interno, dal Comitato Scientifico. Dura in carica tre anni ed è rieleggibile per un unico mandato. Primo presidente dell'Istituto fu lo storico francese Fernand Braudel (1968-1984). Dopo di lui si sono succeduti nella carica Jan Van Houtte (1984-1987), Giorgio Mori (1987-1993), Jean-François Bergier (1993-1999), Hans Pohl (1999-2006), Wim Blockmans (2006-2012), Paola Massa (2012-2016)
L'attuale presidente, Erik Aerts, è stato nominato nel maggio 2016.
Direttore
Il Direttore Scientifico ha per compiti:
- mantenere i rapporti fra il Presidente del Comitato scientifico ed i suoi membri;
- dare esecuzione ai programmi stabiliti dal Comitato scientifico e redigere i verbali delle sue riunioni;
- curare l'organizzazione dei corsi, dei convegni, e di tutte le attività scientifiche promosse dall'Istituto;
- curare le pubblicazioni.
L'attuale Direttore scientifico, Giampiero Nigro, è in carica dal 1987.

Comitato Scientifico
Nominato dal Consiglio Direttivo, con cadenza triennale, è composto da un minimo di 20 studiosi scelti fra eminenti personalità di vari paesi nel campo degli studi di storia e di economia.
Elegge al suo interno, ogni tre anni, il proprio Presidente, i Vice-Presidenti, la Giunta Esecutiva e il Direttore Scientifico, anch'essi scelti fra i propri membri.
Di esso fanno parte di diritto il Direttore dell'Archivio di Stato di Prato, e tre rappresentanti, designati rispettivamente dai Ministeri della Ricerca Scientifica, dell'Istruzione e della Cultura.
Al compimento del 70° anno di età, i membri del Comitato Scientifico passano al Comitato d'Onore.

Giunta esecutiva
La Giunta Esecutiva coordina e sovrintende allo svolgimento dei programmi stabiliti dal Comitato Scientifico.
© Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini"